DOVE DORMIRE A PRAGA

Una guida pratica, con consigli sui migliori quartieri, per organizzare il tuo prossimo viaggio a PragaDI SILVIA FAENZA.

Decidere dove alloggiare durante un viaggio potrebbe non essere importante in alcune circostanze, ma in città come Praga può fare davvero la differenza. In questa guida parleremo proprio di dove dormire a Praga (qui puoi scoprire anche quali sono i migliori alberghi Praga) per godersi al massimo questa splendida città.

Praga è una città in cui le cose da vedere sono tantissime, e pochi giorni in questa città potrebbero non essere sufficienti a visitarle tutte. La situazione si complica, poi, se si sceglie di dormire in luoghi distanti dal centro e dalle attrazioni. Infatti, la scelta dell’alloggio può far perdere ai viaggiatori ore che potrebbero essere meglio spese a causa dei trasporti necessari per raggiungere i punti più imperdibili della città.

Uno dei vantaggi della capitale della Repubblica Ceca è che è tra le capitali europee più economiche, ed è possibile, quindi, trovare alloggi economici anche in centro, se si sa come cercare.

In questa guida vedremo quali sono i punti migliori in cui alloggiare in base al quartiere di Praga scelto e alla tipologia di alloggio che si sta cercando. Iniziamo subito.

Dove dormire a Praga: Centro storico o Staré Město

praga-foto-di-unsplash

Questa è la parte più antica di Praga, una zona famosa e caratterizzata dalla presenza del famoso Orologio Astronomico oltre a tre chiese estremamente famose, la chiesa di San Nicola, la chiesa di Nostra Signora di Týn e la chiesa di San Castulo. Sempre qui si trova anche il memoriale di Jan Hus. Insomma, il centro storico è la parte più affascinante e ricercata della città.

Qui gli hotel abbondano, naturalmente, essendo una zona ricca di attrazioni turistiche, con prezzi a notte medi che vanno dai €150 ma che possono anche arrivare a €500 a notte.

Qui si trova anche l’EA Hotel Royal Esprit, situato a 300 metri circa dalla Piazza della Città Vecchia e dall’Orologio Astronomico, con un prezzo medio che durante la bassa stagione arriva anche a circa €80 a notte.

Dove dormire a Malá Strana

praga-foto-di-unsplash

Il quartiere di Malá Strana, anche detto Piccolo Quartiere, è una zona tradizionale di Praga, ricca di hotel e di attrazioni turistiche davvero interessanti. Qui, ad esempio, si trova la sua “ mini Torre Eiffel ” – la Torre Petřín sulla collina di Petrin, in cui i viaggiatori possono salire per godere di uno dei panorami più mozzafiato della città.

Qui si trovano anche il Castello di Praga, il Ponte Carlo, il muro di John e ospita la strada più stretta di Praga.

In questo quartiere i prezzi degli hotel a notte non sono molto diversi da quelli del Centro Storico che abbiamo appena visto, ma si possono trovare anche comodi ostelli come il Charles Bridge Economic Hostel.

In questo ostello si può scegliere di alloggiare in letti singoli nel dormitorio o prenotare stanze private. Situato a 150 dal Ponte San Carlo, i letti singoli partono da poco più di €15 a notte mentre le camere private costano circa €50 a notte nei periodi di media e bassa stagione.

Dove dormire a Praga: Città Nuova o Nové Město

praga-foto-di-unsplash

Il quartiere di Nové Město, o Città Nuova, si sviluppa attorno a piazza San Venceslao, una zona vibrante e ricca di hotel, ristoranti e bar.

Rispetto ad altri quartieri, questo è tra i più giovani, ma è anche il punto di partenza ideale per esplorare la città. Gli edifici sono moderni, nuovi, e non è raro incrociare qualche scultura o opera di arte contemporanea.

Qui si spazia da boutique hotel di lusso a modesti ostelli, ma uno dei più apprezzati è l’Ostello Marrakech, a soli 200 metri da Florenc.

I dormitori sono piuttosto semplici, ma non sono previsti particolari costi extra. Ma è proprio il prezzo il suo pezzo forte. Infatti, per un letto in dormitorio il prezzo medio è di €13/€16 a notte mentre per una camera privata per due il costo è di €40.

Dove alloggiare a Vinohrady e a Vršovice

I quartieri di Vinohrady e di Vršovice sono davvero particolari, caratterizzati da edifici Art déco color pastello, ristoranti etnici, caffè alla moda, ma anche ristoranti innovativi, concept store e dance club. Insomma, i quartieri ideali per giovani che vogliono divertirsi e fare nuove amicizie.

Vinohrady è proprio accanto alla Città Nuova e la stazione ferroviaria principale è situata tra i due quartieri.

Invece, Vršovice è il quartiere più movimentato di Praga secondo il Lonely Planet. Gli hotel qui sono moderni e giovanili, con prezzi medi che vanno dai €150 a notte. Ma qui ci sono anche numerose opzioni economiche come gli ostelli.

Tra i più economici c’è l’Ostello Czech Inn che regala un cocktail di benvenuto ai suoi ospiti. Situato vicino alla stazione del tram Krymská, il costo medio per dormitori va dai €10 ai €22 a notte, mentre le camere doppie private costano in media €60 a notte.

Dove dormire a Holešovice

Concludiamo la guida con il piccolo quartiere di Holešovice, da alcuni considerato uno dei quartieri più cool di Praga.

Tra i punti più interessanti situati in questo quartiere c’è il Letna Park, un parco perfetto per ammirare il tramonto sulla città.

Qui ci sono diverse soluzioni per dormire, come l’ostello Sir Toby con letti in dormitorio a partire da €11 a notte e €60 per camere private doppie.

Leggi anche:

Un pensiero su “DOVE DORMIRE A PRAGA

  1. Noi avevamo scelto Nove Mesto, vicinissimo alla casa danzante! Avevamo trovato la zona abbastanza sicura anche la notte e le distanze dalla parte antiche non erano enormi anch a piedi!

Rispondi